Monumenti e loughi di interese

guida turistica e hotel
Monumenti e loughi di interese

Battistero
Il Battistero, a pianta ottagonale, venne costruito nel 1340 da Giovanni da Campione come vasca battesimale per la basilica di Santa Maria Maggiore, dove in origine era situato, probabilmente in fondo alla navata centrale.

Duomo di Bergamo
Il Duomo, dedicato a Sant'Alessandro, patrono di Bergamo, si trova nella città alta, in piazza del Duomo.
Il duomo venne costruito nel luogo in cui sorgeva l'antica chiesa di San Vincenzo, costruita forse in epoca longobarda.
La chiesa contese a lungo il titolo di cattedrale alla Basilica di Sant’Alessandro, reputata il luogo del martirio di Alessandro.

Cappella Colleoni
La Cappella Colleoni, opera rinascimentale di Giovanni Antonio Amadeo, si trova nella piazza Duomo di Bergamo alta, addossata alla basilica di Santa Maria Maggiore.

Cerca e prenota hotel
Arrivo
Partenza

Palazzo Nuovo di Bergamo
Il Palazzo Nuovo di Bergamo, attuale sede della civica Biblioteca Angelo Mai, si trova nella parte alta della città, sul lato nordorientale della Piazza Vecchia che chiude, così, come una quinta.
Il Palazzo Nuovo, come viene chiamato in contrapposizione al Palazzo Vecchio o della Ragione, inizialmente destinato a ospitare la sede del comune, fu costruito su disegno dell'architetto Vincenzo Scamozzi,, a partire dai primi anni del 1600 e fu completato definitivamente solo nel 1958 con l'apposizione sulla facciata delle ultime opere ornamentali.
Si tratta infatti di sei statue, opere di Tobia Vescovi, che furono poste sulle trabeazioni del secondo, quinto e ottavo finestrone della facciata prospiciente Piazza Vecchia.

Basilica di Santa Maria Maggiore
La Basilica di Santa Maria Maggiore si trova nella piazza del Duomo, a Bergamo.
La Basilica fu edificata nel 1137 sul sito di una altra chiesa del VIII secolo dedicata a Maria, a sua volta eretta sopra un tempio romano dedicato alla Clemenza.

Rocca di Bergamo
La Rocca di Bergamo si trova nella parte alta della città sul colle di Sant'Eufemia, da cui domina, verso sud, la città bassa e la pianura circostante mentre verso nord guarda la corona delle Orobie.
La costruzione della rocca iniziò lo stesso anno della dazione di Bergamo al re di Boemia, 1331. I lavori furono condotti sotto il coordinamento di Guglielmo di Castelbarco vicario del re, furono proseguti dai Visconti, dopo che l'effimera esperienza, circa 20 mesi, di Giovanni del Lussemburgo era sta chiusa dalle armi viscontee, e ultimati da Azzone Visconti nel 1336.

Orto botanico di Bergamo
Orto botanico Lorenzo Rota di Bergamo che si trova sul Colle Aperto è un piccolo laboratorio naturistico dove la passione e l'arte degli addetti fanno convivere piante esotiche con quelle indigene.
Il sito gode di un panorama stupendo verso l'anfiteatro delle Prealpi Orobiche, ma anche verso Città Alta.

Itinerari e località consigliate:
Località Della Toscana [www.localitadellatoscana.it] | Agriturismo Puglia [www.agriturismo.puglia.it] | London Hotel [www.london-hotel.it]